The Game TV

Beastars: il manga rivelazione 2018

 

A partire dal 14 marzo la Planet Manga ha pubblicato il primo volume di Beastars uno shonen con protagonisti animali antropomorfi, vincitore del Taisho Award, dell’Osamu Tazuka New Creator Prize e del Premio Kodansha come migliore shonen manga.

In un mondo dove il rapporto fra carnivori ed erbivori nascondere una certa ostilità e pregiudizio l’equilibrio rischia di frantumarsi con un solo soffio d’aria. Siamo nell’istituto Cherryton e dopo la morte dell’alpaca Tem i sospetti ricadono su Legoshi.

Legoshi è un lupo. Ma a differenza della tradizionale figura del “lupo cattivo” Legoshi è un lupo pacato, altruista e sensibile. Un lupo che ha paura della sua natura e che cerca di nasconderla in ogni modo poiché è proprio la sua natura a spaventare chi lo circonda.

Il tratto morbido e grezzo di Paru Itagaki ci immerge in un mondo fatto di piccoli dettagli indispensabili, personaggi ben delineati e una trama intrigante da cui è difficile uscirne prima di aver letto l’ultima pagina. Il tutto è come un puzzle i cui pezzi si incastrano alla perfezione dando armonia. Anche il modo in cui l’autrice affronta temi spinosi come il razzismo non è mai banale o superficiale.

Le premesse che danno le radici alla storia sono buone, non ci resta che proseguire nella lettura e scoprire come Legoshi si rapporterà con se stesso e gli altri personaggi.