Chi è Andrea Pimpini / Intervista

Andrea Pimpini è un cantautore Italiano di Pescara. Ha iniziato nel 2014 a caricare i primi video su Youtube, tanto da essere oggi uno youtuber molto amato e apprezzato. E’ uno dei talent di Greater Fool Media e dopo Maledetta Realtà presenta oggi “Neve Bianca”

Andrea come hai iniziato a muovere i primi passi sul web?
A soli 12 anni ho aperto il mio primo canale YouTube: si chiamava “The Gamer TV”, qui pubblicavo videogiochi, vlog e speciali. Gli speciali erano dei videoclip in cui riunivo tutte le scene più divertenti e assurde che capitavano nei video normali. Il web mi aveva affascinato sin da subito per 2 motivi: Potevo fare tutto quello che volevo senza rispettare troppe regole e incontrare tantissimi altri ragazzi che come me condividevano la passione per i videogames.

Come ti sei avvicinato al mondo della musica?
Mio padre mi regalò da bambino un mp3 che conteneva centinaia di canzoni, è stato con me fino a pochi anni fa.
A 10-11 anni c’è stata una svolta che mi ha avvicinato ancora di più al panorama musicale: mentre ero in macchina, alla radio sentii una canzone che mi lasciò a bocca aperta, “Tappeto di fragole” dei Modà. E’ grazie a loro che ho iniziato a studiare musica, ho letto tutto sulla storia di questo gruppo e mi ero veramente appassionato, loro erano riusciti a trasformare il loro hobby in un lavoro Non a caso nel 2017 ho scelto proprio “Tappeto di fragole” per mostrarmi per la prima volta, in pubblico, al Romics

E’ uscito il tuo inedito “Neve Bianca” scritto e composto da te, come nasce questo brano?
Neve Bianca è il mio secondo lavoro in studio. Il brano nasce da varie esigenze: innanzitutto dimostrare alla gente che dopo “Maledetta realtà”, primo inedito registrato in versione lirica, mi sono impegnato e ho lavorato con la mia nuova insegnante di canto, su uno stile moderno. Con questo brano mi sono messo in gioco seriamente per farmi conoscere da più gente possibile.

Di cosa parla questo brano?
“Neve bianca” è magia e speranza . Mentre scrivevo questa canzone ho immaginato un bambino che seduto vicino alla finestra della sua camera, vede, attraverso i lampioni, la neve.. quella neve che il giorno dopo ritroverà sopra ogni cosa a vestire di bianco il mondo

Prossimi progetti?
Mi piacerebbe fare un duetto con Giulia Penna, anche lei come me è nata sul web. Per il momento continuo a studiare e a “sperimentare” nuovi generi.
Per restare aggiornati sulle prossime novità vi invito sempre a seguirmi su Facebook e Instagram!

Lascia un commento