The Game TV

Kekko dei Modà: “Il successo può svanire” – Quello che è successo

Kekko dei Modà: “Il successo può svanire” – Quello che è successo

Se oggi chiedi a una persona di qualsiasi età: “Sai chi sono i Modà?”, a prescindere dal fatto che gli piacciano o meno, quella persona risponderà molto probabilmente “Si!”.  Allo stesso tempo se gli chiedi “Qual’è l’ultimo lavoro dei Modà?”, molto probabilmente ti risponderanno con il titolo di uno di questi tre dischi: “Viva i romantici”, “Gioia”, “Passione maledetta”


Un successo sperato, inseguito e ottenuto

I fan dei Modà, parliamo di quelli che o li seguono dagli inizi oppure di quelli che sono andati su YouTube a rivedere le primissime esibizioni, sanno bene quanto la band capitanata da Kekko abbia lottato per affermarsi nel panorama musicale italiano. Non è semplice come dicono tutti i fan: “Ha conosciuto RTL ed è diventato famoso”… Dietro c’è tanto altro. I Modà hanno fatto quasi 10 anni di gavetta (e parliamo dei Modà come band perché comunque prima Kekko aveva un’altra band): concerti nei pub e nei locali (spesso vuoti perché appunto erano sconosciuti), false promesse di falsi manager e imprenditori, viaggi in camper e nottate passate a cercare date live, ecc.

Alla fine, dopo vari incontri con manager e contratti con etichette discografiche, la band incontra Lorenzo Suraci, capo di RTL. Suraci appena vede Kekko & Company rimane colpito, vede in questi ragazzi talento misto a umiltà ma anche e soprattutto un probabile successo economico. Che fa Lorenzo Suraci quindi? Li piazza ovunque ancora prima di metterli sotto contratto. Li invita ovunque

CONTINUA A LEGGERE SU THEGAMETV.ORG

Vai alla barra degli strumenti