I Modà incantano l’Arena di Verona e parlano della depressione

I Modà incantano l’Arena di Verona e parlano della depressione

I Modà sono tornati il 9 Maggio, dopo quasi 10 anni, all’Arena di Verona per un concerto tutto loro: un evento soldout.


Soldout all’Arena di Verona

Non era scontato questo “tutto esaurito”. La band di Kekko è stata tagliata fuori da quasi tutte le più grandi radio d’Italia e fare un tour sold-out, nonostante questo boicottaggio mediatico, è stata una conferma dell’affetto che i fan nutrono nei loro confronti.

In un’intervista rilasciata a All Music Italia, alla domanda Ti sarai dato una spiegazione a queste scelte (radiofoniche), che a tratti sembri raccontare come un ingiusto accanimento, Kekko ha risposto:

Abbiamo avuto la fortuna e la sfortuna di nascere attraverso un’etichetta gestita da delle Radio. Iniziò che Lorenzo (Suraci patron di Rtl 102.5 ndr) ci propose di entrare nella sua etichetta Baraonda e per la prima volta iniziammo a passare su una radio nazionale.

Da lì nasce la collaborazione tra le tre radio per fondare l’etichetta Ultrasuoni, e di colpo arriviamo su 3 network.

Un’enorme fortuna, ma se fossimo arrivati lì con un percorso tradizionale, legati ad una casa discografica multinazionale, eventuali problemi interni all’etichetta non avrebbero influito sulla nostra esposizione.

Molti artisti cambiano casa discografica senza che questo rovini i loro rapporti con le radio.  Con noi fu inevitabile e ci ha portato a sparire.

Inizialmente vivevo molto male questa cosa e non ne capivo il motivo. Il rapporto con l’etichetta non è finito male, è stata una conclusione naturale a scadenza del contratto.

Non abbiamo fatto nulla di male, né ci siamo mai comportati male: in 7 anni abbiamo sempre portato soldi alle case discografiche e rispettato ogni aspetto del contratto.

Ed è anche di questo che i Modà hanno parlato in occasione del concerto.


Il discorso

Il cantante dei Modà, tra una canzone e l’altra, ha fatto un discorso molto commovente:

Ma ancora prima di questo, ha parlato della sua depressione. Un discorso che, però, non vi riportiamo in questo articolo ma lo sentirete, se sarete presenti, in un concerto dei Modà. Sono parole che dovete ascoltare da lui; riportarle in questo articolo non sarebbe la stessa cosa.

Scaletta

Alcuni fan sono rimasti delusi nel non trovare alcune hit del passato in scaletta. Noi, sinceramente, siamo rimasti soddisfatti da questa scelta. I Modà hanno scritto, negli ultimi anni, un disco e due EP. pieni di canzoni stupende che meritano il successo delle hit come “Tappeto di fragole” e “Come un pittore”. E’ giusto, dunque, che Kekko e i ragazzi presentino prevalentemente queste canzoni in concerto.

  1. Comincia lo show
  2. Amore scolastico
  3. Tappeto di fragole
  4. Quelli come me
  5. Gioia
  6. Salvami
  7. Buona fortuna
  8. 22 metri quadri
  9. Non è mai abbastanza
  10. Tirami l’amore in faccia
  11. Se si potesse non morire
  12. Scusa se non lo ricordo più
  13. Non ti somiglio
  14. Fottuto inverno
  15. Quel sorriso in volto
  16. Per una notte insieme
  17. Non ti mancherà mai il mare
  18. Come un pittore
  19. La notte
  20. Arriverà
  21. Ti passerà
  22. Oh oh oh
  23. Boogie love
  24. Guarda le luci di questa città
  25. Pensando a te
  26. In tutto l’universo
  27. Mia
  28. Viva i romantici

Leggi anche l’articolo del nostro viaggio a Verona!

Andrea Pimpini è un cantautore di Pescara (Abruzzo). Si esibisce per la prima volta davanti a migliaia di persone in occasione del Romics 2017. I suoi brani sono ascoltati da migliaia di persone ogni mese, 3 brani sono già in rotazione radiofonica e al momento Andrea sta lavorando al suo primo romanzo! Andrea Pimpini è anche il fondatore di TheGameTV e del relativo ufficio stampa che, oltre a fungere da mezzo di promozione per le sue iniziative artistiche, aiuta tanti altri artisti ad emergere nel mondo dello spettacolo.