Come costruire efficacemente un lavoro a distanza se avete famiglia e bambini


Scarica la nostra App Ufficiale CLICCA QUI


Un saluto a tutti i lettori di TheGameTV! Oggi pubblichiamo un articolo scritto e offertoci da Jobsora: Come costruire efficacemente un lavoro a distanza se avete famiglia e bambini


Nel contesto della pandemia globale coronavirus COVID-19, molti dipendenti sono stati inviati dai datori di lavoro a casa. Ciò è dovuto a una riduzione del rischio di infezione nei trasporti pubblici e in luoghi affollati, che sono uffici. Esiste una categoria separata di lavoratori chiamati liberi professionisti. Sono già abituati a lavorare a casa, senza problemi sono impegnati nell’organizzazione indipendente del processo. Ma per coloro che sono abituati alla solita routine, interagendo con i colleghi e persino con una sedia è estremamente difficile abituarsi ai bambini che corrono a fianco e alla mancanza di strumenti necessari.

In questo articolo i lettori saranno in grado di ottenere dei consigli più efficaci da Jobsora.com Non disperare, perché il mondo moderno con le sue comunicazioni mobili e l’accesso alla rete globale offre opportunità illimitate.

Cinque passaggi importanti

1. Ergonomia del posto di lavoro

Qui ci sia bisogno di essere egoisti, portando il ​​miglior tavolo e una sedia. Bambini possono disegnare anche in cucina e dovete lasciare il posto alla forza lavoro principale e alla fonte di reddito. Chiudete le fonti di luce non necessarie, usate una lampada regolabile con illuminazione uniforme al crepuscolo. I gomiti non devono pendere dal piano di lavoro, altrimenti le spalle e il cingolo scapolare saranno molto doloranti. Mentre lavorate a casa, dovete modificare gradualmente i parametri, senza subire inconvenienti. Non è noto quanto durerà la quarantena e per questo periodo è possibile avere problemi alla vista o alla schiena.

Un’opzione ideale sarebbe quella di lavorare in una stanza separata, ma non tutti hanno tali condizioni abitative. Tirare le tende e impostare gli paraventi, ma la presenza di qualcuno accanto non dovrebbe distrarre.

 2. Raccogliamo strumenti di lavoro

Tutto ciò di cui avete bisogno dovrebbe essere a portata di mano. Accessori per il disegno, relativa documentazione, libri, dischi con programmi per computer. Qualsiasi allontanamento dal posto di lavoro può distrarre automaticamente. Nessuno dei membri della famiglia penserà che in casa sia in corso un vero processo lavorativo. Avete bisogno di meno distrazione, risolvendo i compiti in più fasi. Dovete meno alzarsi dalla sedia per non distrarsi. Le matite devono essere affilate, il telefono è carico e un bicchiere d’acqua e preferibilmente una bottiglia dovrebbe essere vicino.

3. Stabilire la produttività

Qui è necessario suddividere l’attività nelle sue parti importanti e quindi risolverle in sequenza. Non sarete in grado di capirlo senza autocontrollo. Ecco un esempio di pensiero:

“Ho quasi finito questa fase, mi manca solo un pò e posso alzarmi. Già fatto. Mi chiedo cosa devo fare nella prossima fase ? Lo riparerò, lo farò funzionare e poi me ne andrò. O forse fare un piccolo frammento per renderlo più facile in seguito? Sì, lo farò. ”

Quindi potreste non notare come passano otto ore in metà tempo. Dovete avete costantemente l’autostima. C’è più “impossibile” che “possibile”. Se non riuscite a realizzare ciò tutto sarà fallito. Se siete stanchi nessuno non impedisce di andare a letto durante il giorno per ripristinare la forza.

4. Correggere gli aspetti psicologici

Gli psicologi consigliano costantemente di incoraggiarsi con compiti estenuanti. Fatto il 50% e questo è la metà. E il 51% è già più della metà, quindi inizia il conto alla rovescia. Non potete chiamare il lavoro noioso, spiacevole o poco interessante, lamentandosi costantemente di una grande quantità. Promettevi una ricompensa alla fine della giornata, ad esempio, guardando un film e poi, divertendosi, dovete ripetere che ve lo siete meritati davvero. È estremamente difficile valutare il proprio contributo; chiedetelo a qualcuno della famiglia, moglie, marito o figlio.


Scarica la nostra App Ufficiale CLICCA QUI


5. Introdurre un programma efficace

Rompere il vecchio regime non ne vale la pena. Se siete abituati ad alzarti alle 7 del mattino per arrivare al solito posto di lavoro, allora non perdere questa abilità. È facile viziarsi e poi iniziare a svegliarsi più vicino alla cena. Sarà estremamente difficile tornare al solito sistema. È necessario regolare con precisione l’intervallo per il pranzo, nonché riflettere accuratamente sulle pause e sull’occupazione per questi periodi di tempo. Potete innaffiare i fiori, basta guardare fuori dalla finestra o fare un pò di allenamento. Ma non dovete lasciarvi distrarre dai film o dalla comunicazione sui social media, questo può trascinarsi per ore.

È consigliabile per ogni tipo di lavoro fornire una scadenza approssimativa per l’esecuzione. Ciò richiede la pianificazione del giorno lavorativo successivo ogni sera. Se si è rivelato essere fatto più velocemente allora questo dovrebbe essere considerato un vantaggio. E anche se non è possibile uscire all’aperto in condizioni di quarantena, potete trarre vantaggio. Ciò che viene fatto solitamente speso durante il viaggio a lavoro può essere ripiegato in un unico pacchetto e aggiungendo anche +2 ore al giorno. E si scopre che in 4 giorni trascorriamo 8 ore per strada e spremiamo la stessa quantità di tempo giornaliero extra lungo. In totale, una settimana lavorativa di cinque giorni può essere chiusa in tre giorni. Se il datore di lavoro lo consente. O semplicemente aumentando il vostro stipendio.

I principali ostacoli

Coloro che cercano di creare un’atmosfera lavorativa a casa spesso si lamentano di una serie di inconvenienti. Consideri come superarli nel modo più efficace:

  • Bambini e animali domestici. Potete spiegare tutto al bambino, ma al gatto che si sdraia sulla tastiera non potete farlo. Dovete avere una conversazione preventiva con i bambini. Uno dei modi migliori è quello di immergersi completamente nella musica preferita ad alto volume con le cuffie e quindi ignorare le richieste. In 3-5 giorni, tutti si abitueranno a questa situazione.
  • La tentazione di uscire per una pausa fumo o bere un tè. Qui dovete stabilire severi divieti per se stessi. In questo caso aiuterà il timer dello smartphone. Prima dello squillo è vietato di uscire. La pausa pranzo può essere organizzata per tutta la famiglia e il caffè può essere facilmente portato sulla scrivania.
  • Affaticamento veloce. È causato da pigrizia, una sedia scomoda e un lavoro monotono sullo sfondo dei suoni a casa. Cuffie e musica aiuteranno anche qui.
  • Distrazione costante dalle persone che camminano accanto. Qui è meglio usare uno paravento o mettere un tramezzo. Lasciate che sia anche un pezzo di una grande scatola di cartone, ma gli oggetti in movimento non dovrebbero cadere nel campo visivo.
  • Bassa efficienza del lavoro. Per eliminarlo è necessario confrontare il processo in ufficio e a casa quindi trarre le conclusioni appropriate. Mancanza di programmi per computer, sedia scomoda. È possibile che questo sia solo un desiderio di guardare i vostri video preferiti? Ciò che può essere fatto in 8 ore è facilmente allungato a 12-14. Queste sono domande alla propria organizzazione. Dovete farvi delle domande, rimproverarvi dentro, dividersi in un capo e un subordinato.

Beneficio incomparabile

Quando tutto è regolato e il datore di lavoro non dubita più dell’efficacia del lavoro a distanza è possibile passare a una modalità simile in casi di emergenza.

Al di fuori di una pandemia può arrivare una malattia stagionale ma l’esperienza ci consentirà di passare a una modalità giusta in qualsiasi circostanza di forza maggiore.

Nei paesi sviluppati, i dipendenti che sono al limite dello stress, i datori di lavoro possono essere costretti a mandare a lavorare a casa. A casa come sapete anche i muri aiutano, come affermato nel famoso detto.

Inoltre, prima di iniziare a lavorare in questa modalità, non sospettiamo in quale misura ciascuno di noi sia disorganizzato. L’autodisciplina e l’adesione alle regole saranno utili, consentiranno di intensificare l’autocontrollo. E questo è un passo verso la propria attività o l’inizio del lavoro come specialista freelance.